Scegliere l’hotel ideale per le proprie vacanze o per gli incontri di lavoro non è mai semplice. Una volta si sceglieva l’hotel considerando solamente la posizione, fondamentale essere al centro della città e la pulizia, mentre oggi i fattori da considerare sono notevoli ma soprattutto di un certo livello.

Elemento imprescindibile è sicuramente la connessione wi-fi, la presenza della sauna, dell’area wellness, l’intrattenimento, la sicurezza e la ristorazione.

La tecnologia gioca un ruolo da leone in questo settore. Basti pensare al momento dell’arrivo. La procedura del check-in nel tempo è stata notevolmente snellita. Ma per renderla ancora più easy in alcuni hotel sono stati istituiti dei “self check-in”.

Si tratta di chioschi molto simili ad un bancomat posizionati all’ingresso della struttura. Qui in modo completamente autonomo è possibile fare la propria registrazione.

Altra possibilità che viene data ai viaggiatori è quella del “Check-in mobile”, ossia, scaricando un’apposita app è possibilite effettuare la registrazione direttamente dal proprio smartphone. Una volta svolto il check in il personale consegnerà la chiave della propria stanza.

Anche le stanze sono all’avanguardia. Molte strutture, oltre al solito “cesto di benvenuto” mettono a disposizione dei propri ospiti un “kit hi-tech” contenente un caricabatterie universale, prese usb, cuffie, tutto il necessario per rimanere sempre collegati con il mondo esterno.

Anche l’illuminazione o la temperatura della stanza influiscono sulla valutazione di un hotel.

Moltissime strutture hanno ormai eliminato i regolatori della temperatura in favore di un collegamento wireless con il tablet fornito in modo che ogni ospite possa decidere climatizzazione ed illuminazione ottimale per le proprie esigenze.

Rimanendo in tema di tablet non è raro trovarli a disposizione dei clienti nelle hall e nelle aree della ristorazione. Nel primo caso sono utilizzati per calcolare un itinerario di viaggio, oppure per vedere il museo o l’attrattiva turistica più vicina; nel secondo caso spesso sostituiscono i quotidiani.

In questo modo i lettori possono confrontare le notizie avendo la possibilità di consultare più testate contemporaneamente.

Il tablet in ambito alberghiero trova la sua massima applicazione in quanto si adatta alle numerose esigenze degli ospiti.

Le catene alberghiere più prestigiose offrono ai propri ospiti la possibilità di comunicazione con la reception digitando la propria richiesta sul tablet o sul proprio smartphone.

Grazie a queste ingegnose app sarà possibile non sono ordinare la colazione ma anche prenotare un trattamento nell’area benessere, impostare la sveglia, prenotare il proprio taxi tutto in modo completamente autonomo.

Ultima novità ma non meno importante è la Mobile Key.

A molti sarà capitato di perdere la chiave della propria stanza o di lasciarla all’interno; grazie a questa app il cliente aprirà la porta della stanza grazie al proprio cellulare.

Attraverso il collegamento bluetooth che ci mette in contatto con la reception e la porta si aprirà senza problemi.