Il mondo hi-tech viaggia a velocità vertiginosa, e non prevede sosta, anzi; produce senza soluzione di continuità. Starne al passo è impresa quanto mai proibitiva, a meno che non si sia addetti ai lavori o appassionati devoti. Le novità dell’high technology sono quindi all’ordine del giorno, e perché non sfuggano diventa necessario afferrarle sporgendosi sulla sempre fervida terra del silicio.

Nell’era dell’interconnessione restano indiscussi signori gli smartphone, che hanno a oggi in Apple e Samsung le loro più grandi aziende di produzione. Nel 2018 saranno infatti prodotti di punta di Apple e Samsung l’iPhone 9 – successore dell’iPhone 8 e dell’iPhone X del 2017, secondo recenti indiscrezioni porterà nome in codice Lisbon e Hangzhou – e i Galaxy A5 e Galaxy A7 – simili nelle componenti ai top di gamma 2017 Galaxy S8 ed S8 Plus, ma dai costi più contenuti.

E se con il nuovo anno si prevede che tablet e computer portatili non incideranno granché sul mercato – riassestandosi orientativamente sulle linee di vendita tracciate nel 2017 soprattutto da Microsoft, Asus, Huawei, Sony e Lenovo gli uni, e Macintosh, Toshiba, hp, Dell e ancora Microsoft, Asus e Lenovo gli altri –, gli smartphone invece vi consolideranno ulteriormente la propria egemonia, grazie anche a una serie di accessori capaci di accrescerne ulteriormente la già rinomata funzionalità.

L’iperfunzionalismo di qualsiasi smartphone si dissolve però appena la batteria termina la sua carica; per non restare quindi in panne, torna utile avere con sé un Power Bank, la batteria portatile che a seconda del modello consente, collegandovisi, di ricaricare in parte o completamente il telefono, oltre che il tablet e il computer portatile.

Le cuffie wireless poi, siano pure over-ear o in-ear, garantiscono qualità nell’ascolto della musica: tra le over-ear Beats annuncia nuovi modelli per il 2018, mentre le in-ear avranno con le Samsung Gear Icon X 2018 probabilmente il loro pezzo migliore. Le ridotte dimensioni degli auricolari in-ear sono apprezzate soprattutto tra i runner, professionisti e non, che nel loro set da corsa tanto puntano su comodità e leggerezza.

Qualità queste che di certo caratterizzano gli smartwatch, tra i dispositivi wereable i più ricercati: Fitbit, con la serie Ionic, sembra non avere ancora rivali, anche se i soliti colossi Apple, con Apple Watch Series 3, e Samsung, con Samsung Gear S3 Frontier, insieme a Sony, con Sony SmartWatch 3, cercheranno di intaccarne il primato: il 2018, a tempo debito, darà il suo responso.

E dalla passione per lo sport, con tanto di smartwatch al polso, a quella per la fotografia: le lenti per smartphone, applicate sulla fotocamera del telefono, ne aumentano le potenzialità, permettendo di scattare foto dalla definizione superiore; gli intenditori consigliano gli obiettivi Aukey, BlitzWolf, Mpow e VicTsing.

I tradizionalisti storceranno la bocca, ma non saranno delusi dalle novità in arrivo; Canon e Nikon infatti presto debutteranno con le loro prime fotocamere mirrorless full frame. E Canon, in ogni caso, tra qualche mese lancerà due nuovi modelli di reflex, l’Eos 90D e l’Eos 7D Mark III. Ce n’è dunque per tutti.

Video e foto insieme, invece, per le videocamere/fotocamere GoPro, ormai sinonimo di sport estremo. Numerosi i modelli e le fasce di prezzo, per GoPro, considerato all’unanimità l’hi-tech per eccellenza delle riprese e degli scatti POV – acronimo di point of view, punto di vista – e praticamente indossabile, grazie ad accessori vari, su qualsiasi parte del corpo. Come a dire: non ci si annoia.

Figurarsi allora con le console per videogiochi, sempiterna promessa di felicità. All’Electronic Entertainment Expo 2017 di Los Angeles, Microsoft ha presentato l’Xbox One X, nelle parole del colosso di Redmond «la console più potente mai realizzata».

Sony dal canto suo sta per svelare la PlayStation 5, che, sostengono gli esperti, segnerà un vero e proprio salto generazionale. Gaming o non gaming, ci si può comunque accomodare in poltrona, e telecomando in mano godersi ciò che offre il proprio abbonamento TV; i palinsesti di Netflix, Amazon Prime Video, Infinity, NOW TV, TIMVision e Vodafone TV sono ricchi di cinema, serie televisive, intrattenimento e sport.

Restandosene tranquilli: niente più brutte sorprese in casa se si ha un home alarm, il sistema di sicurezza che, una volta installato, segnala allo smartphone che vi è connesso ogni tipo di anomalia tra le mura domestiche. Anche se si è fuori dalla propria abitazione. Magari alle prese con un drone.

E al riguardo, attenzione: nel 2018 ogni pilota dei sempre più diffusi aeromodelli dovrà fare i conti con il quadro normativo europeo in arrivo.

Foto: pxhere.com