Finalmente è arrivato! Con le sue luci ed i suoi colori, l’allegria e la speranza per un futuro migliore siamo tutti pronti a festeggiare il nuovo anno. La domanda però è sempre la stessa: dove trascorrere la fine dell’anno? La risposta è molto semplice: in India.

Terra magica, coinvolgente, culla di mille culture, civiltà e religioni è la meta ideale dove festeggiare un nuovo inizio. Nelle città più grandi come Mumbai, Delhi, Bangalore e Chennai vengono organizzati numerosi eventi e concerti a cui partecipano le più importanti star di Bollywood ed i personaggi famosi. Trascorrere il capodanno in queste città vuol dire lasciarsi trasportare dalla loro bellezza e dalla loro cultura nonché rimanere affascinati dalla loro storia e dalle numerosissime cose da vedere.

Preferite accogliere il 2017 stando comodamente in spiaggia? La meta che fa per voi è sicuramente Goa. Conosciuta come la perla d’oriente con i suoi 100km di spiaggia finissima e bianca, bagnata dal caldo Mare d’Arabia, a capodanno si trasforma nella terra dei party. Numerose sono le feste organizzate sia in spiaggia che negli hotel che si affacciano sulla costa i cui biglietti sono sold-out mesi prima della grande notte. Il clima e la splendida location trasmettono sensazioni positive soprattutto in vista del nuovo anno.

 

Siete orientati per una meta che vi faccia incontrare il colore locale? La vostra destinazione è sicuramente Fort Kochi. Situato nello stato del Kerala, anche qui verrete accolti da spiagge assolate affiancate ad una vegetazione tropicale. Qui si potrà assistere al famoso Carnevale che si celebra l’ultima settimana di dicembre e trova il suo culmine il primo giorno dell’anno con la sfilata dei carri. Ogni carro, come vuole la tradizione, ha un tema, che può essere di carattere storico o d’attualità. Non mancano assaggi di arti classiche come il Kathakali, la lotta marziale del kalaripayattu e le danze popolari.

La sera di capodanno il clou della festa è openair a Veli Ground, sotto un enorme albero illuminato a festa. A mezzanotte, come vuole la tradizione, sulla spiaggia si brucia un grosso pupazzo raffigurante Babbo Natale e si danza attorno al falò. Chi invece vuole festeggiare il capodanno in maniera più spirituale può recarsi a Rishikesh. Qui lontano dai clamori della mondanità ci si potrà immergere appieno nella disciplina dello yoga. Guidati dai maestri presenti nei numerosi ashram e circondati da persone alla ricerca dell’io spirituale accoglierete il nuovo anno con una nuova concezione di voi stessi e del mondo che vi circonda.

Altra meta per un capodanno all’insegna della spiritualità è Thiruvannamalai, nella regione del Tamil Nadu, costruita ai piedi di una collina che la leggenda identifica come il dio Shiva. Vera attrazione è lo Sri Ramanashram, l’ashram di Ramana Majarishi. Nella sala principale ci si sente subito i benvenuti e parte di una grande famiglia. L’atmosfera rilassata è l’ideale per la meditazione, soprattutto nella grotta di Ramananda, quanto al tramonto il sole colora di rosso le guglie del tempo. L’India è la meta perfetta dove trascorrere il capodanno. Non esiste un paese in grado di adattarsi alle diverse esigenze di ogni viaggiatore. Che dire…. Incredible India!

Photo credit: gags9999 via Visualhunt / CC BY